20 - PULIZIA DEI LOCALI

I collaboratori scolastici,puliranno periodicamente,intensificando tali operazioni,i locali della Scuola, ivi compresi androni, corridoi, bagni, uffici di segreteria e ogni altro ambiente che si prevede di utilizzare. Le operazioni di pulizia dovranno essere effettuate quotidianamente. La pulizia sarà approfondita ed effettuata con detergente neutro di superfici.

Alle quotidiane operazioni di pulizia dovranno altresì essere assicurate dai collaboratori scolastici, al termine delle attività, misure specifiche di pulizia delle superfici e degli arredi/materiali. La pulizia sarà approfondita ed effettuata con detergente igienizzante specifico per superfici con etanolo  almeno al 70%  o  ipoclorito di sodio allo  0,1% ad ogni contatto sospetto e, in ogni caso, almeno 1 volta al giorno. 

  Verranno pulite frequentemente le superfici più toccate: maniglie e barre delle porte, delle finestre, sedie e braccioli, tavoli, interruttori della luce, corrimano, rubinetti dell’acqua, pulsanti dell’ascensore, ecc. con detergente igienizzante specifico per superfici con alcool almeno al 70% o ipoclorito di sodio allo  0,1%,  ad ogni contatto sospetto e, in ogni caso, almeno 1 volta al giorno.

La pulizia dei bagni, lavandini e servizi igienici, deve essere eseguita con cura ogni volta che vengono utilizzati. Verrà utilizzato lo stesso detergente sopra richiamato. Considerare l’uso di un disinfettante efficace contro virus, come le soluzioni a base di ipoclorito di sodio allo 0,1% di cloro attivo o altri prodotti virucidi autorizzati seguendo le istruzioni per l’uso fornite dal produttore.

Verranno igienizzati i pavimenti almeno 2 volte la mattina con detergente igienizzante a base di cloro stabilizzato o ipoclorito di sodio allo 0,1%.

Il personale impegnato nella pulizia ambientale deve indossare i DPI durante le attività di pulizia ( camici monouso, guanti, mascherina, visiera o occhiali). Il materiale di pulizia deve essere adeguatamente pulito alla fine di ogni sezione di pulizia. L’igiene delle mani deve essere eseguita ogni volta che vengono rimossi DPI come guanti. Il materiale di scarto prodotto durante la pulizia deve essere collocato nei rifiuti indifferenziati. Dopo ogni singola operazione i collaboratori scolastici cambieranno i guanti dopo aver igienizzato le mani.

I collaboratori scolastici avranno il compito, inoltre,

- di verificare che i dispenser di materiali disinfettanti per detersione mani dislocati nell’edificio siano sempre riforniti della soluzione idroalcolica;

- di pulire bagni, corridoi, tavoli, scrivanie, sedie, computer etc. prima dell’inizio delle attività  e dopo (quindi ogni giorno almeno 2 volte al giorno)

- di vigilare che nei bagni entri una sola persona per volta

- di pulire i bagni dopo ogni uso